beyond wood

i mille volti del legno, in tutte le sue sfumature

 

il progetto

Da materia a materiale, fino a strumento di valorizzazione di concept e trend dell'interior design, il legno diventa interprete di stili eterogenei che prendono vita attraverso infinite sfumature, inimitabili nuance cromatiche ed inconfondibili texture.

Caratteristiche che rappresentano la marcata espressività di un materiale poliedrico e vivo, che vive in ogni singola ambientazione influenzandone ispirazioni, tratti e caratteristiche, valorizzando i principi distintivi del design moderno e contemporaneo, o enfatizzando l'armonia e l'eleganza proprie di uno stile classico.

 

In quest'ottica Maurizio Galimberti fotografa creazioni reinterpretate e reinventate attraverso l'utilizzo del legno; icone che simboleggiano la chiave di lettura di stili eterogenei e traducono diverse interpretazioni delle tendenze in ambito living, ritratte nello stile artistico che ha reso famoso nel mondo il fotografo italiano.

 

I "mosaici" in mostra alla galleria DaDA EAST raccontano il connubio tra fotografia e material design, svelando insolite ed inedite contaminazioni tra due mondi antitetici in grado di convergere ed intrecciarsi lungo un percorso di reciproco scambio; in perfetto equilibrio tra aspetto e materia, tra forma ed essenza.

 

Opere in cui il movimento è dato dalla plasticità di pose ed elementi, e dalla poesia che nasce dai particolari ritratti in ogni singolo scatto, che diventano, essi stessi, opere all'interno dell'opera, in un continuo dialogo tra unicità e molteplicità visiva, in grado di svelare molto più di quello che è possibile osservare: beyond wood.